Sport ed economia, Conoci incontra Figueras

ALGHERO – Incontro del Sindaco Mario Conoci ieri sera a Palazzo Civico con Gerard Martí Figueras, Segretario Generale dello Sport della Generalitat de Catalunya, con Luca Bellizzi Delegato in Italia della Generalitat, e Gustau Navarro, delegato per Alghero. Al centro i rapporti sempre più stretti tra Amministrazione e Generalitat con particolare riferimento allo sport. Primi interventi in lingua algherese del Sindaco di Alghero. “Abbiamo avviato la programmazione congiunta tra le due realtà – spiega  –  oltre che iniziative che coinvolgono le società sportive algheresi e catalane e anche in previsione di appuntamenti di grande risonanza. L’obbiettivo è quello di integrare la comune identità culturale e linguistica con lo sviluppo economico”.  

“I rapporti con la Generalitat e con la Catalogna in generale proseguono e si intensificano  – aggiunge Mario Conoci –  e l’incontro di ieri con il Segretario dello Sport è stato molto proficuo.”   A breve sono previsti altri appuntamenti con istituzioni catalane per portare avanti i progetti discussi ieri a palazzo Civico.

Nella foto l’incontro di ieri

S.I.

Tennis, Serra vince il Trofeo Sartiglia

ALGHERO – Ancora una vittoria in finale per il nostro giovane atleta, che fa suo il tabellone under 14 presso il tc 70 Oristano nel trofeo “Sartiglia”. Nicolo’ batte in finale Leonardo Spanu del tc Ghilarza classificato 3.5, per 7/5 6/1, dopo un primo set molto equilibrato, nel secondo set facile vittoria, conquistando cosi punti preziosi per il salto di classifica.

Prossimo impegno la fase nazionale del campionato under 14 a squadre, dopo aver vinto la fase regionale contro il tc Milano 26 SS, i nostri atleti Nicolo’ Serra, Lorenzo Carboni (attualmente impegnato a Sassuolo per un torneo ETA), Gianmarco Cutuli e Giorgio Alias giocheranno a Caserta dal 18 al 21 p.v.Nella foto di copertina Nicolo Serra durante la premiazione.

Tennis Club Alghero, è serie B

ALGHERO – E alla fine il grande traguardo di  inizio stagione e’ arrivato, per la prima volta nella storia la squadra maschile del Tennis Club Alghero vincendo per 4/2 a Giarre contro il ct Le Rocce  CT  e’ promossa in serie B nazionale (promozione in Sardegna anche per il tc Terranova Olbia battuto nella finale di Arzachena un mese fa’). 

Enorme soddisfazione da parte di tutti i dirigenti in primis il presidente Fabio Fois, maestri,atleti  e tutti i soci del club, un ringraziamento speciale allo sponsor principale Green Up e al suo amministratore delegato Flavio Raimondo. Nella calda terra siciliana la nostra squadra capitanata da Giancarlo Di Meo (con la  presenza del dirigente Dante Bardino), ha visto le vittorie nei singolari per Giacomo Dambrosi 6/1 5/7 6/2 a Marino P, Hans Castillo  6/2 6/4 a Mazzeo, e Gabriele Paolini 6/0 6/2 a Carrolo, unica sconfitta per l’imbattuto in stagione Michele Fois per 7/6 6/4 dal forte Di Mov, nel doppio vittoria decisiva della nostra coppia Castillo-Dambrosi per 6/1 6/2 a Mazzeo-Marino P, nell’altro doppio ritiro a risultato acquisito per la coppia Fois-Paolini contro Di Mov-Marino R. alla fine grande esultanza per i nostri atleti e un grazie al club siciliano per l’ ottima accoglienza, adesso si aspetta il 2020 per una stagione da protagonisti.

Nel frattempo chiusura con sconfitta per la squadra dell’over 50 maschile , che perde 3/0 a Carbonia nell’ultima giornata del campionato, nonostante questa sconfitta la squadra capitanata da Antonio Sechi rimane al secondo posto in classifica con 10 punti, dietro solamente l’irraggiungibile  tc Cagliari ufficialmente campione regionale 2019.

S.I.

Futsal Alghero in C1, da sogno a realtà

ALGHERO- Futsal Alghero e la C1, un sogno diventato realtà nei giorni scorsi. Il Comitato Regionale con un Comunicato Ufficiale ha reso note le società aventi diritto a partecipare al massimo campionato regionale di calcio a 5 e tra queste c’è anche quella giallorossa. Non un ripescaggio ma a tutti gli effetti l’acquisizione di un diritto ottenuto dopo la splendida cavalcata di maggio nei play-off. Alla prima stagione in Figc la squadra di mister Fabio Cossu ha ottenuto prima un secondo posto nella fase regolare poi negli spareggi promozione ha battuto South West Sport e Dym Sport, perdendo di misura la finalissima contro il San Sebastiano Ussana, anch’esso ammesso in C1.

I prossimi passi. Ora la società presieduta da Marina Millanta avrà circa due settimane di tempo per perfezionare l’iscrizione al campionato. Il primo impegno della nuova stagione invece è fissato al 28 settembre in un girone largamente composto da formazioni del Cagliaritano. La Futsal Alghero avrà l’onore e l’onere di rappresentare il Nord-Ovest della Sardegna nel massimo campionato regionale. Anche per questo i dirigenti sono già al lavoro per mettere a disposizione del confermato allenatore Fabio Cossu una rosa competitiva.

I commenti. “Siamo davvero felici perché è il coronamento di una stagione incredibile. Mai avremmo pensato di arrivare sin qui, considerando le premesse con l’iniziale inserimento in D e il campionato da matricola in C2. Sono stati premiati il lavoro quotidiano e l’umiltà. E’ stato formato un bel gruppo ma soprattutto si è creata una bella coesione tra società, staff e giocatori. E’ la dimostrazione che la differenza non la fanno i singoli ma il gruppo” commenta la presidentessa Marina Millanta.“E’ motivo di orgoglio per una società come la nostra essere riusciti ad approdare in C1 in appena due anni di attività, passando dall’anonimato amatoriale all’elite del calcio a 5 sardo. E’ il frutto di un costante lavoro giornaliero e di una grandissima passione che accomuna dirigenza, Mister e staff tecnico” sottolinea uno dei dirigenti, Daniele Bonomo. “Vogliamo ringraziare tutti i ragazzi che in questi due anni di attività ci hanno dato fiducia, chi in maniera parziale e temporanea, chi invece in maniera assidua e costante fino alla finale di Oristano dello scorso 1 giugno. Ringraziamo tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto, quelli che vorranno continuare a farlo nella massima vetrina regionale ed i nuovi che vorranno entrare nella nostra grande Famiglia. A breve si torna in campo” conclude Bonomo.

Trofeo Maci apre stagione velica

ALGHERO – Con l’arrivo dell’estate ad Alghero si rinnova l’appuntamento con il trofeo Maci messo in palio dal locale Mare Club Italia, una tradizione decennale per i velisti del NW Sardegna. E’ la terza tappa del Campionato di Vela Vento de l’Alguer 2019, organizzato dalla Sezione di Alghero della Lega Navale Italiana in collaborazione con il Consorzio Porto di Alghero. Il briefing degli equipaggi iscritti è fissato per domenica 30 giugno alle 10 presso la sede della LNI; la partenza sulle boe a mezzogiorno.

La sfida in mare riguarderà due distinte flotte di imbarcazioni: nella prima si cimenteranno in regata le barche più agguerrite, dotate di un certificato di stazza ORC nelle categorie Crociera Regata e Gran Crociera; in gioco tra loro c’è anche la posizione nella Ranking List per l’ammissione al Campionato Zonale ORC 2019 III Zona FIV che si disputerà a fine stagione ad Olbia. La seconda flotta si confronterà nella veleggiata a Rating FIV con numerose altre imbarcazioni; tra queste quelle dei soci MACI che si sfideranno all’ultimo bordo per conquistare i premi speciali a loro riservati.

Bando di regata e avviso di veleggiata sono pubblicati nel sito internet www.ventodelalguer.it; le iscrizioni presso la segreteria della Lega Navale di Alghero nella giornata di sabato (10:00-13:00; 18:00-20:00) e domenica mattina dalle 9:00 alle 10:00. La premiazione è fissata per le 19:00 di domenica 30.

Beachvolley, 2° anno di torneo nazionale

ALGHERO – Anche per questa quindicesima edizione il Summerbeach tour organizza due tra i più importanti appuntamenti di beach volley in Sardegna: il Torneo Nazionale serie beach 1 con 2000 euro di montepremi e il circuito regionale King e Queen  of summerbeach 2019 con 1000 euro di premio finale.

Il calendario del tour sardo inizierà il 29 e 30 giugno con una new entry Muravera, un bellissimo paese immerso nel verde situato nella provincia del Sud Sardegna. Il torneo sarà organizzato dalla BVC e sarà valido per il premio finale. La tappa successiva, 20 e 21 luglio, si terrà per il terzo anno consecutivo a Torre Grande, Oristano, con l’organizzazione della UISP di Oristano, sempre valida per premio finale del circuito.

Il tour prosegue ad Alghero con 4 appuntamenti: 27 e 28 luglio tappa Nazionale beach1 FIPAV, organizzato dalla polisportiva Sottorete in collaborazione con Manofuori Beach Village. 3 e 4 agosto 2×2 OPEN maschile e femminile10 e 11 agosto 2×2 OPEN maschile e femminile14 e15 agosto 2×2  con l’attesissimo torneo misto il tour si concluderà il  15 agosto con la premiazione del Re e la regina del Summerbeach Tour 2019.

Per tutti i partecipanti ai tornei sono previste convenzioni con strutture ricettive e ristoranti. Per info e iscrizioni: www.summerbeach.org oppure facebook @summerbeachtour

S.O.

Alghero Marathon alla notturna di Firenze

ALGHERO – Trasferta fiorentina per l’Alghero Marathon che con sei atleti ha partecipato sabato scorso alla notturna di San Giovanni, classica del calendario podistico nazionale nonché seconda corsa più antica d’Italia con le sue ottanta edizioni alle spalle della decana “Cursa di Sant’Anna” ossia il giro podistico di Castelbuono di fine luglio nelle Madonie che vanta 93 edizioni. 

In oltre 2500 hanno preso parte alla gara nel centro storico di Firenze di cui 1290 nella corsa competitiva di 10 km e il resto suddiviso tra la Family Run di 4 km e la non competitiva sempre di 10 km. Partenza ed arrivo da Piazza Duomo in una serata dal clima ideale rinfrescata dal temporale del pomeriggio. Si è corso in un’atmosfera di grande suggestione attraversando i luoghi architettonicamente e artisticamente più belli di Firenze. Presente anche Stefano Baldini campione olimpico in maratona di Atene 2004. Ai nastri di partenza per la società algherese Lorenzo Caria, Raffaele Piras e Daniela Perinu che si è classificata quattordicesima assoluta in campo femminile (41:12).  Ha esordito in gara Fidal Renato Rimini che ha concluso i 10km sotto l’ora di gara correndo assieme a papà Guido e mamma Antonella. La vittoria in campo maschile, confermando il successo dello scorso anno, è andata al keniota Hosea Kimeli Kisorio, portacolori della Virtus Cassa Risparmio Lucca. Tra le donne successo della ruandese Clemantine Mukandanga.

L’appuntamento di Firenze ha fatto da prologo al prossimo fine settimana che vedrà i portacolori dell’Alghero Marathon di scena sabato 29 e domenica 30 rispettivamente a Maracalagonis e Uta gare entrambe valide per il campionato regionale Master on the road che vede la compagine algherese in testa alla classifica per società femminile ed al secondo posto in quella maschile. 

Baia delle Ninfe, grande successo

ALGHERO – Grandissimo successo per la quindicesima edizione della “Baia delle ninfe”, gara di regolarità per auto storiche e moderne organizzata dal “Comitato Baia delle Ninfe” con Aci Sassari. Valida per il Campionato italiano di regolarità per le auto moderne e per il Trofeo italiano di regolarità per le auto storiche, la kermesse andata in scena nel weekend ha confermato lo straordinario feeling tra la Riviera del corallo e i motori. L’evento, che ha avuto come base l’area portuale, è stata l’ennesima occasione per mettere in vetrina l’eccellenza del made in Sardinia. Patrocinata da Aci Storico e Comune di Alghero, la gara è stata seguita da migliaia di appassionati. Riuscitissima e molto apprezzata soprattutto la spettacolare prova andata in scena sabato sul lungomare Barcellona.

La prima giornata di gara era iniziata con la tappa a Villanova Monteleone, la puntata al Nuraghe Appiu e il passaggio sui tornanti della Scala Piccada. Domenica la sfida si è concentrata nel cuore della Baia delle Ninfe, tra Porto Conte, Capo Caccia, nel kartodromo “Pista del corallo” e nella Nurra. Dopo le sfide gli equipaggi hanno fatto sosta a Fertilia per rientrare ad Alghero, nel villaggio “Baia delle Ninfe” allestito da Nicola Mancini nell’area portuale, dove tra degustazioni e momenti di intrattenimento si sono tenute le premiazioni, alle quali ha partecipato anche il presidente del consiglio regionale, Michele Pais. È stata quella l’occasione per spiegare che manifestazioni del genere vanno preservate e valorizzate non solo sul piano agonistico, ma anche per quel che sono in grado di esprimere sul piano promozionale.

Quest’anno alla “Baia delle Ninfe” hanno partecipato oltre 50 equipaggi, quindici dei quali arrivavano da oltre Tirreno: per molti di loro era la prima volta in Sardegna, a conferma del fatto che lo sport, e in particolare i motori, possono essere un veicolo turistico prezioso. La tappa del Campionato italiano di auto moderne l’ha vinta l’equipaggio di Rovigo composto da Diego Verza e Boris Santin su Polo Volkswagen. Il Trofeo nazionale regolarità di auto storiche l’ha vinto i sassaresi Alessandro Virdis e Silvia Giordo su una Porche 356 del 1956. La gara di regolarità turistica di auto storiche è andata ai cagliaritani Valentino Poddi e Alessio Bellisai su Fiat Gamine Vignale, mentre la regolarità turistica di auto moderne è andata a Sergio Mibelli e Alessandra Vacca, anche loro di Cagliari, su Catheram.

Grati ai partner pubblici e privati che hanno collaborato all’evento e alla polizia locale per il supporto logistico, secondo gli organizzatori «l’esperimento della “Baia delle Ninfe” subito dopo Rally Italia Sardegna è sicuramente riuscito», come spiega il presidente di Aci Sassari, Giulio Pes di San Vittorio.

Slalom Gavoi, vince Carta. Ottimi Angioy e Idili

ALGHERO – Mentre, tra un’assordante silenzio non si è disputato lo storico slalom Alghero-Scala Piccada che ovviamente dovrà obbligatoriamente ritornare dalla prossima stagione, va avanti il campionato. Ieri si è svolto il dodicesimo “Slalom di Gusana e Gavoi“. Oltre al grande successo di pubblico e alla calorosa accoglienza dei residenti e l’ottima cura dell’organizzazione, facente capo al Team Osilo Corse, c’è da registrare la conferma della bontà dei piloti algheresi.

A vincere è stato il sassarese Enea Carta del Racing Team Sorso a bordo della Formula Gloria, mentre al secondo posto si è piazzato Fabio Angioj con la Radical Sport. Sul podio, dall’ogliastra, Pier Raffaele Marcello sempre su una Formula Gloria. Straordinario risultato per Roberto Idili con una 500 proto (nella foto), settimo assoluto e primo di gruppo e delle auto a ruote coperte. Ottimo il piazzamento (al nono posto) di Fabrizio Marrone con la sua Renault 5 gtt. Prossima tappa tra due settimane a Benetutti – Nule.

Nella foto la 500 proto di Roberto Idili

S.I.

Alghero, finale Dinamo a Lo Quarter

ALGHERO – Proiezione straordinaria in Piazza lo Quarter della Finale Scudetto del campionato di Serie A 2018-2019 di basket maschile domani sabato 22 giugno con l’attesissimo ultimo appuntamento dell’intera stagione. Il titolo si gioca al PalaTaliercio di Venezia e per l’occasione la Fondazione Alghero allestisce un maxischermo sul palco del Piazzale Lo Quarter per la proiezione straordinaria della partita finale della Dinamo Sassari di Gianmarco Pozzecco alle ore 20.45.

S.I.