Rugby, Amatori contro Union Milano

ALGHERO – In occasione della pausa nel “6 Nazioni”, i campionati nazionali a vari livelli ritornano in campo per la disputa di una giornata. In quello di Serie B, Girone 1, dove milita l’Amatori Rugby Alghero è in programma da calendario la tredicesima giornata, seconda di ritorno. La squadra algherese, vicecapolista, sarà di scena sul campo dell’Amatori Rugby&Union Milano.

Il “6 Nazioni” ha catalizzato l’attenzione degli amanti del Rugby in queste tre settimane. Le prime due giornate del torneo hanno visto la nostra Nazionale incontrare Inghilterra e Irlanda, uscendo purtroppo sconfitta in entrambe le gare. Ma per la carovana azzurra della quale, ricordiamo con orgoglio, fa parte anche il nostro presidente Franco Badessi, ci sono ancora tre giornate per tentare di guadagnare punti nel prestigioso Campionato NatWest 2018 che si ferma adesso fino al 23 Febbraio quando Parisse e compagni incontreranno la Francia. Per questo i campionati nazionali a vari livelli ritornano in campo per la disputa di una giornata. In quello di Serie B, Girone 1, dove milita l’Amatori Rugby Alghero è in programma da calendario la tredicesima giornata, seconda di ritorno.

C’eravamo lasciati con gli algheresi vittoriosi in casa per 48-24 con il Sondrio, successo che ha permesso ad Anversa e ai suoi di confermare la seconda posizione in classifica a quota 48 punti, a -4 dalla capolista Monferrato. Vincere in questo turno sarà fondamentale anche se la gara che attende i catalani non sarà delle più semplici, come d’altronde tutte quelle che si giocano lontano dalle mura amiche di Maria Pia. Avversario di turno l’Amatori&Union Rugby Milano, squadra di bassa classifica che ha necessità di far punti e che in casa cercherà dunque di trattenerne il più possibile. Di fronte troverà l’Alghero Rugby che ha motivazioni di sicuro differenti e che sa di non potersi permettere sbagli o leggerezze. La classifica in vetta è corta. Il gap tra le formazioni dalla prima alla quarta posizione è ristretto. La squadra algherese dopo alcuni giorni di meritato e necessario riposo, ha ripreso ad allenarsi alacremente per farsi trovare pronta alla ripresa del campionato. Saranno tre mesi faticosi e importanti che segneranno le sorti stagionali.

E se l’Alghero dovrà vedersela in trasferta con l’Amatori&Union Milano, la capolista verrà di nuovo in Sardegna per incontrare il Capoterra. La formazione del capo di sotto, reduce dalla sconfitta con l’altra formazione meneghina (quarta della classe), cerca riscatto sul campo di casa. Più agevoli gli impegni di Biella e Cus Milano, almeno sulla carta. I piemontesi sono attesi dalla gara in trasferta con il penultimo della classe Lecco mentre i milanesi andranno a Lumezzane. Sarà importante vedere la classifica alla fine degli 80’, sperando in un successo esterno della nostra formazione algherese.

Nella foto un match dell’Amatori

S.I.

Alghero: corso assistente bagnanti

ALGHERO – Il brevetto professionale di assistente bagnanti FIN e la tessera di Primo Soccorso Asfittici sono riconosciuti dal ministero degli interni italiano e dalla ILS (International Life Saving), che consente di svolgere l’attività professionale a livello nella CEE ed in tutti gli altri stati aderenti. Abilita al servizio di sorveglianza balneare in mare, acque interne e piscine.

I brevetti hanno validità triennale con scadenza al 31dicembre del terzo anno. Al termine di ogni triennio, per mantenere in validità il brevetto, è necessario partecipare all’aggiornamento indetto dal coordinatore.
Inizio corso Marzo, prova attitudinale di ammissione il 23/02/2018 ore 19. Per ulteriori informazioni rivolgersi al Prof. Lorenzo Zicconi, coordinatore regionale FIN Sardegna, tel. 3290774001 lorenzo.zicconi@federnuoto.it
Sede Piscina Hotel Green Alghero, in via della Resistenza 47.

P.S.

Alghero: Internazionali Beach Soccer

ALGHERO – Alghero città degli eventi internazionali si arricchisce di un ulteriore appuntamento di richiamo con l’International Beach Soccer – primo Trofeo Città di Alghero. I grandi nomi del calcio si sfideranno sulla spiaggia del Lido in un quadrangolare di tre giorni – 29, 30 giugno, 1 luglio – con le rappresentative del Brasile, Francia, Italia e Svizzera.

Un grande evento di sport con un risalto mediatico internazionale per la città attraverso i canali di Sky Sport, con una copertura di oltre 20 ore e promozione mirata della città. Il primo Trofeo Città di Alghero annuncia spettacolo ma non solo soccer: sono infatti previste iniziative di contorno agli appuntamenti agonistici con protagonisti gli atleti delle squadre. Oggi la presentazione della manifestazione da parte del Sindaco di Alghero Mario Bruno e di Maurizio Iorio, ex centravanti di Roma, Inter, Torino, Fiorentina, responsabile della squadra italiana. La rappresentativa azzurra si arricchisce ogni anno di nuovi campioni, da Pagliuca a Baresi, a Del Vecchio, Marchegiani, Di Livio, Muzzi, Quagliarella e tanti altri idoli dei tifosi con accanto specialisti del beach soccer: l’evento è pronto a puntare l’attenzione sulla città.

“Un appuntamento di spettacolo e di sport che va consolidare il ruolo di Alghero capitale degli eventi – ha sottolineato il Sindaco Mario Bruno – e così sarà per tutto il 2018 con manifestazioni straordinarie, capaci di creare destinazione e attrazione”. Maurizio Iorio, presidente dell’Italia Beach Soccer, prepara l’organizzazione del quadrangolare nella spiaggia del Lido che diventerà per tre giorni un villaggio animato una serie di appuntamenti di spettacolo ed animazione. “Sono sicuro – ha detto – che ad Alghero il Beach Soccer sarà un appuntamento indimenticabile. Già lavoriamo per una prospettiva futura certi che nella Riviera del Corallo la manifestazione avrà un risalto speciale”.

Nella foto Maurizio Iorio consegna la maglietta al sindaco Bruno

S.I.

Muroni coordinatore mini-basket

ALGHERO – Nella Riunione del Consiglio Federale della FIP presieduto dal dott. Giovanni Petrucci a Roma Venerdì 26 gennaio è stato rinnovato ad Antonello Muroni l’incarico di Coordinatore Tecnico Territoriale della Regione Sardegna del Settore minibasket e scuola. Ancora una riconferma e un riconoscimento alla grande competenza e passione di chi da tantissimi anni si spende per il Minibasket.

“Sono certo che l’esperienza maturata in questi anni da Responsabile Provinciale e componente dello Staff Regionale e dopo da CTT Regionale mi è stata di grande aiuto – commenta Antonello Muroni – voglio ringraziare il Responsabile Nazionale Maurizio Cremonini per la fiducia che ha manifestato nei miei confronti affidandomi questo importante incarico, che verrà svolto collegiamento, come fatto sino ad ora con gli altri membri dello Staff Regionale dei Formatori , per cui questa riconferma è la riconferma dello splendido lavoro fatto da uno staff eccezionale che ringrazio pubblicamente”.

Nella foto Antonello Muroni

S.I.

Catalana Baseball in serie B

ALGHERO – Una notizia che si attendeva da 16 anni e che, nella serata di venerdì, è finalmente arrivata: la Catalana Alghero è promossa nella Serie B nazionale di Baseball. A deciderlo i vertici della Federazione Italiana Baseball e Softball riuniti in Consiglio a Riccione. La Società algherese, nata nel 1974, torna così in terza serie dopo un 2017 vissuto da protagonista in Sardegna, la semifinale play-off vinta contro la forte Fovea Foggia e la finalissima giocata e persa in Toscana contro i Red Jack di Castiglione della Pescaia.

Vista la produttività agonistica della squadra Seniores il Consiglio direttivo della Catalana, coordinato dal Presidente Salvatore Meloni, ha voluto tentare la via del ripescaggio inoltrando la domanda alla Federazione subito dopo la scadenza delle iscrizioni nel campionato di categoria. Insieme alla Catalana Alghero, sono state ripescate anche Ancona, Caserta, Chieti, Fiorentina, Latina, Livorno, Lupi Roma e Piacenza.

“Il ripescaggio in serie B certifica la rilevanza del nostro Progetto – ha affermato Meloni subito dopo la notizia della promozione – in particolare del lavoro sinergico che in questi ultimi anni ha coinvolto le due società di Baseball e Softball presenti in città. Per questo motivo, vorrei ringraziare il presidente, gli atleti e i dirigenti delle Tigri Baseball, i giocatori e gli allenatori del gruppo della serie C 2017, i piccoli giocatori di baseball e softball algheresi, per i quali, sono sicuro, la nuova categoria rappresenterà un esempio da seguire e a cui ispirarsi, ma anche i sostenitori, i genitori e i nostri dirigenti, veri artefici e coprotagonisti di questo piccolo grande miracolo sportivo”

Oltre al punteggio acquisito per i risultai maturati nel 2017, per la Catalana è stato fondamentale il numero dei tesserati, il vigoroso e compatto settore giovanile frutto del Progetto Alghero firmato con le Tigri Baseball, ma anche la presenza di altre società in Sardegna nella Serie B (Vibraf Domusnovas). Sicuramente non è stato oggetto di punteggio il campo di via Emilia per il quale la Società ha più volte avanzato domanda di ammodernamento, sia per quanto riguarda l’impianto di irrigazione, sia per l’illuminazione, nonché l’area spogliatoi e lo spazio dedicato ai tifosi. Interventi non più procrastinabili e per i quali sarà chiamata in causa l’Amministrazione Pubblica.

Intanto la Catalana Alghero ringrazia tutti i suoi sponsor, che nel 2017 hanno supportato i progetti, le idee ed il desiderio di crescita del Gruppo. La Società infatti si regge esclusivamente sulle quote sociali e sulla generosità di tanti professionisti che credono nel Baseball e nella bellezza di questo sport.

Nella foto la Catalana Baseball

S.I.

Rugby, vittoria per l’Amatori

ALGHERO – L’Alghero apre il girone di ritorno con una vittoria. Nella gara giocata in anticipo, ieri pomeriggio a Maria Pia e valevole come dodicesimo turno del campionato, la squadra di Anversa ha superato il Rugby Sondrio Sertori con il punteggio di 48-24. 5 i punti guadagnati dagli algheresi che trovano così il pronto riscatto, dopo la sconfitta di Biella che è costata a Bortolussi e compagni la vetta della classifica. Attualmente l’Amatori Alghero è salita a 48 punti ma deve attendere di vedere, domani, quali saranno i risultati che riguardano le squadre dirette concorrenti, Monferrato, Biella e Cus Milano. Andando alla cronaca dell’incontro, questo si è aperto già dopo 30’’ con una meta del giovane Delrio che si ripeterà appena 3’ dopo. Entrambe le mete sono state trasformate da Anversa per il temporaneo 14-0.

L’Alghero resta in attacco e al 7’ e 16’ trova altre due mete(questa volta non trasformate) a firma di Ceglia e Spirito. Dopo soli 11’ Fernandez e Anversa mettono a segno altri 7 punti, chiudono il tabellino dei primi quaranta minuti Tevdoradze e ancora Fernandez per un perentorio 43-0. Cambi su entrambe le panchine con l’inserimento nelle fila algheresi ancora di giovani e talentuosi giocatori. Al rientro in campo i valtellinesi vogliono accorciare le distanze e riescono a mettere a segno 24 punti, e a guadagnarne 1 in classifica (3’ M Sole Tr Colli, 28’ M Mantelli Tr Colli, 35’M Mantelli, 39’M Schenatti M.), contro i soli 5 dell’Alghero , firmati Madeddu. Alghero che però ha messo il risultato al sicuro già nella prima parte di gara e può festeggiare il suo 10 successo stagionale e attendere i risultati delle gare di domani. Dopo di chè il campionato andrà in pausa per il “Sei Nazioni”. Si ritornerà a giocare il prossimo 18 Febbraio.

AMATORI RUGBY ALGHERO- RUGBY SONDRIO SERTORI 48-24(5-1)

AMATORI RUGBY ALGHERO- 15 Bortolussi(0’ st Sanciu), 14 Peana(30st Caneo), 13 Serra, 12 Delrio, 11 Madeddu(0’ st Madeddu), 10 Anversa, 9 Armani, 8 Fernandez, 7 Daga, 6 Ceglia(30’st Navarro Tilloca), 5 Tevdoradze, 18 Fall, 3 Prette(10’st Ilie), 2 Spirito, 1 Salaris;

A disp.: 16 Ilie, 4 Paco, 24 Navarro Tilloca, 19 Marrosu, 20 Madeddu, 21 Sanciu, 22 Caneo.

Allenatore Marco ANVERSA

RUGBY SONDRIO SERTORI – 15 Di Clemente, 14 Pettinato(6’st Testini), 13 Zampelli, 12 Alberti, 11 Colli, 10 Schenatti M., 9 Schenatti L., 8 Ciapponi, 7 Sole, 6 Volontè, 5 Varisto, 4 Crapella(18’st Paruscio), 3 Amonini, 2 Mantelli, 1 Azzalini;

A disp.: 16 Paruscio, 17 Giacobbi, 18 Piccolo, 19 Testini, 20 Dal Toé, 21 Del Grosso, 22 Antoniazzi.

Allenatore Roberto DAL TOE’

MARCATORI – p.t. 0,30’’ M Delrio Tr Anversa(7-0); 3’ M Delrio Tr Anversa(14-0); 7’ M Ceglia(19-0); 16’ M Spirito(24-0); 27’ M Fernandez Tr Anversa(31-0); 31’ M Tevdoradze Tr Anversa(38-0); 38’ M Fernandez(43-0);
s.t. 3’ M Sole Tr Colli(43-7); 10’ M Madeddu(48-7);28’ M Mantelli Tr Colli(48-14); 35’M Mantelli(48-19);39’M Schenatti M.(48-24).

CARTELLINI GIALLI – 10’ pt Mantelli(SO); 30’ Volonté(SO); 24’st di Clemente(SO); 34’st Tevdoradze(AHO);

Rugby, a Maria Pia arriva Sondrio

ALGHERO – L’Amatori Alghero apre il girone di ritorno in anticipo. Sabato a Maria Pia arriva il Sondrio. Gli algheresi cercano riscatto dopo la sconfitta di Biella che è costata la vetta della classifica. In questo fine settimana prenderà il via il girone di ritorno del campionato di Serie B di Rugby. L’Amatori Alghero, vicecapolista con 43 punti, lo apre ospitando il Rugby Sondrio Sertori, squadra che occupa l’ottavo posto in classifica. All’andata era terminata con una vittoria per gli algheresi che superarono i valtellinesi con il punteggio di 13-32. Furono i primi 4 punti di una corsa faticosa ma ricca di soddisfazioni, giunta al giro di boa.

Dal quel lontano 1° di ottobre tante cose sono cambiate. E’ stato un percorso in divenire con nove vittorie e due sole sconfitte. Dopo la conquista della vetta ai danni del Monferrato (15 giorni fa) e un primato durato solo una settimana, vista la sconfitta sul campo del Biella(domenica scorsa), Anversa ha ben chiaro ciò che la sua formazione può e deve fare. Ogni turno sarà un banco di prova che difficilmente ammetterà errori. Questo perché l’Alghero non nasconde la sua voglia di ritornare in A e per farlo è cosciente che i passi falsi non sono ammessi.

Si prospetta una galoppata lunga e difficile ma la squadra è cosciente e concentrata e lavora ogni settimana per prepararsi al meglio alle sfide imposte dal calendario. La giornata numero 12 si giocherà in anticipo a Maria Pia. La gara con il Sondrio, infatti, è in programma sabato 27 Gennaio alle 14.30. Le altre gare che riguardano le dirette concorrenti dell’Alghero sono quelle tra Monferrato(47)e Lecco, Biella(42) e Lumezzane e Cus Milano(42) e Capoterra. Queste si giocheranno tutte di domenica. La società spera che i tifosi e i simpatizzanti della squadra ovale cittadina siano sempre più numerosi sugli spalti dell’impianto di Maria Pia per tifare Amatori Rugby Alghero.

Nella foto una partita dell’Amatori

S.I.

Futsal Alghero a lezione da Colini

ALGHERO – Una giornata all’insegna di tattica e pratica quella trascorsa, domenica 21 gennaio, da una piccola delegazione della Futsal Alghero, che ha preso parte a Cagliari al clinic “L’evoluzione tattica del futsal e le difese individuali”, tenuto da uno degli allenatori di calcio a 5 più vincenti del panorama italiano. Si tratta di Fulvio Colini, che nella sua carriera ha vinto quattro scudetti, cinque Coppa Italia, sei Supercoppe, una Coppa Uefa. Per la Futsal Alghero un’ottima occasione di confronto e soprattutto apprendimento che risulterà utile per il prosieguo della stagione e soprattutto per il futuro.

Così come sono risultate particolarmente utili le due amichevoli disputate contro Futsal Ossi (serie A2), a dicembre, e contro la Ichnos Sassari (serie C1), nei giorni scorsi. In quest’ultimo caso, ottima prestazione della squadra, come ammesso dall’allenatore giallorosso Fabio Cossu, coronata da una vittoria. “Ci siamo tolti qualche soddisfazione, seppure in amichevole – afferma Cossu – Sono contento dei ragazzi. Si cresce, si assimilano e si recepiscono i movimenti. Ci prepariamo a una ripresa di alcune nozioni fatte a inizio campionato per proseguire con il programma prefissato”.

Ed è ripresa, intanto, la stagione del PGS. Martedì 23 la squadra è tornata in campo per il campionato Indoor e ha battuto Style 1 con il punteggio di 5-4. Di Mucelli, Trentadue (autore di una tripletta) e dello stesso Cossu i gol che hanno consentito ai giallorossi di restare a punteggio pieno. “E’ stata una vittoria importante con una buona prestazione, seppure macchiata da qualche movimento non corretto. Ma la vittoria è quello che conta, ora continuiamo a fare bene e divertirci”, queste le parole dell’allenatore della Futsal Alghero.

Nella foto Cossu

S.I.

Rugby, Amatori sconfitta a Biella

ALGHERO – L’Alghero perde a Biella e ritorna secondo dietro al Monferrato. 41-21 è terminata la gara in casa della terza della classe Biella. Adesso c’è da affrontare il girone di ritorno. Nel prossimo turno a Maria Pia arriva Sondrio. L’Amatori Rugby Alghero cade in casa del Biella e perde la vetta a favore del Monferrato(47), vittorioso invece sul proprio campo con il Lumezzane.

Dopo questa giornata, ultima del girone di andata, in un fazzoletto di 5 punti ci sono le quattro squadre che stanno in vetta al Girone 1 del campionato di Serie B. Ritornando alla gara odierna, questa è terminata con il punteggio di 41-21 a favore dei biellesi che accorciano così le distanze proprio sulla vice capolista algherese(43) e le si piazzano alle spalle con un solo punto di svantaggio, pari punti con il Cus Milano(42). I padroni di casa si dimostrano subito “bellicosi”, partono fisici e fanno capire all’Alghero che non hanno intenzione di far passare nemmeno un punto oltremare. Nella prima frazione il Biella mette a segno 4 mete(tre delle quali trasformate), contro la sola degli algheresi con il nuovo De Jager e la trasformazione di Francesio, chiudendo i primi 40’ sul temporaneo 26-7.

Nella ripresa l’Alghero torna in campo decisa ad accorciare le distanze ma è ancora una volta la squadra locale ad andare a segno con un piazzato e due mete, una sola trasformata. Per i catalani invece in meta ci va ancora De Jager e Bortolussi trasforma. Nel finale l’arbitro assegna una meta tecnica all’Alghero. La gara termina così sul 41-21 a favore del Biella che guadagna tutta la posta in palio. Adesso c’è da affrontare il girone di ritorno. Nel prossimo turno a Maria Pia arriva il Sondrio.

Edilnol Biella Rugby vs Amatori Alghero 41-21 (p.t. 26-7) 5-0

Edilnol Biella Rugby: Marcuccetti (14’ st Laperuta); Galfione, Ongarello, Grosso, Braga (29’ st Incarbone); Musso, Dever; Pellanda (cap.) (30’ Guelpa), Birchall (20’ st Barbera), Panaro; Chtaibi, Eftimie; Vaglio Moien (32’ st Zamolo), Gatto (20’ st Romeo), Panigoni (29’ st Zacchero). All. Andrew Douglas
Amatori Rugby Alghero: Francesio (34’ Del Rio); Sanciu (20 st L. Madeddu), Serra (cap.), De Jager, Peana; Bortoli, Armani; Fernandez (10’ st Daga), Fall, Ceglia; Tevdoradze, Paco (14’ st Ilie); Prette, Spirito (14’ st Paeddu), Salaris. A disp.:Madeddu R. e Anversa. All. Marco Anversa

Marcatori: p.t. 2’ m. Panigoni tr. Dever (7-0); 6’ m. Braga tr. Dever (14-0); 14’ m. De Jager tr. Francesio (14-7); 24’ m. Dever tr. Dever (21-7); 36’ m. Galfione n.t. (26-7). s.t. 9’ c.p. Dever (29-7); 25’ m. Musso tr. Dever (36-7); 20’ m. Musso n.t. (41-7); 35’ m. De Jager tr Bortolussi (41-14); 40’ meta tecnica Amarori Alghero (41-21).

Cartellini: 46’ giallo a Serra (Amatori Alghero); 79’ giallo a Eftimie (Edilnol Biella Rugby).
Arbitro: sig. Stefano Bolzonella (Cn).

Nella foto una partita dell’Amatori

S.I.

Rugby, Amatori vince ed è prima

ALGHERO – L’Amatori Rugby Alghero batte Monferrato e si prende la testa della classifica del Girone 1 di Serie B. Dopo 10 giornate, la formazione di Anversa agguanta la vetta grazie alla meritata vittoria ottenuta con il Monferrato. Con il punteggio di 35-30 l’Amatori Rugby Alghero batte il Monferrato e ribalta, a suo favore, la classifica del Girone 1 del campionato di Serie B. Da questa sera, infatti, la compagnie algherese allenata da Marco Anversa, oggi assente così come Daniele Pesapane, è prima in classifica. Un risultato meritato ottenuto dopo una gara combattuta contro un avversario, il Monferrato, che ha dimostrato sul campo tutto il suo valore. Ma si sa, a Pia è difficile passare e anche per la ormai ex capolista, è stato così.

Una partita che gli algheresi hanno cominciato subito con una meta di Ceglia e la trasformazione di Francesio, oggi con l’assenza di Anversa, incaricato di calciare. Ma i piemontesi dimostrano di non essere venuti in Sardegna per lasciar andare punti e già al 7’ rispondono con una meta di Cullhaj. Due mete degli algheresi, al 13’ con Francesio e 11 minuti più tardi con Armani, fanno salire il punteggio sul 21-5 Alghero. Quando sembrava che il primo tempo si stesse incanalando sul risultato positivo(temporaneo) per i padroni di casa, il Monferrato mette a segno ben tre mete con Brumana, Heymans, ex Alghero stagione 2007/2008, e Perissinotto di cui però solo due trasformate. Questo ha consentito agli ospiti di chiudere la prima frazione sul 21-22.

Anversa approfitta della pausa e come allenatore, supportato anche da Cassina, sprona la squadra e la scuote. L’Alghero va in meta con Fernandez. Ancora Francesio per la trasformazione. I catalani si vedono anche assegnare dall’arbitro una meta tecnica ma, nonostante tutto, si soffre e non si abbassa la guardia. Intanto l’Alghero che ha dovuto giocare già in partenza con importantei defezioni, Anversa e Pesapane, perde anche Paco che al 25’ esce per infortunio. Il Monferrato è una squadra che dimostra di saper approfittare dei momenti di black-out avversari. La gara si chiude con una meta e un piazzato del Monferrato che decide di calciare l’ultima punizione per accorciare le distanze nel punteggio e prendere 2 punti, preziosi in chiave classifica. Termina dunque 35-30 e l’Alghero è la nuova capolista. Prima della pausa per il “Sei Nazioni” c’è da affrontare un’altra importante partita sull’insidioso campo del Biella, terza della classe con 5 lunghezze in meno degli algheresi.

AMATORI RUGBY ALGHERO- ASD MONFERRATO RUGBY
AMATORI RUGBY ALGHERO – 15 Bortolussi, 14 Sanciu, 13 Serra, 12 Francesio, 11 Peana, 24 Figari, 9 Armani, 8 Fernandez, 7 Fall, 6 Ceglia, 5 Tevdoradze, 4 Paco(25’st Daga), 3 Prette(17’st Ilie), 2 Spirito, 1 Salaris;
A disp.: 16 Ilie, 17 Paddeu, 18 Daga, 22 Madeddu, 20 Madeddu, 21 Marrosu, 10 Anversa.
Allenatore Marco ANVERSA
ASD MONFERRATO RUGBY – 15 Giorgis(18’pt Righini9, 14 Caramella, 13 Heymans 12 En Naour, 11 Brumana, 10 Zucconi, 9 Perissinotto, 8 Cullhaj, 7 Ameglio, 6 Cotaj(32’st Cavallini), 5 Mandelli, 4 Carafa(17’st farinetti), 3 Carloni(18’pt Raviola(28’st Chisba)), 1 Pallaro, 2 Martinetto;
A disp.: 16 Raviola, 17 Cavallini, 18 Chisba, 20 Farinetti, 19 Caucino, 21 Righini, 22 Fiammazzo.
Allenatore Roberto MANDELLI
MARCATORI – 2’ M Ceglia Tr Francesio(7-0); 7’ M Cullhaj(7-5); 13’ M Francesio Tr Francesio(14-5); 24’ M Armani Tr Francesio(21-5); 32’M Brumana(21-10); 36’ M Heymans Tr Perissinotto(21-17); 40’ M Perissinotto(21-22);
SECONDO TEMPO – 6’ M Fernandez Tr Francesio(28-22);15’ M TECNICA AHO (35-22); 30’ M Cullhaj(35-27); 40’ cp Perissinotto(35-30).
CARTELLINI GIALLI – 14’ st Cullhaj; 35’st Heymans; 35’st Bortolussi
ARBITRO – Sig. Filippo Bertelli di Brescia