Grande Cagliari ferma l’Inter. Naigollan super

ALGHERO – Grande Cagliari. Contro l’Inter, a Milano, strappa un punto preziosissimo giocando alla grande. Ancora un pareggio per l’Inter che in casa contro il Cagliari, nella 2/a giornata del girone di ritorno, non va oltre l’1-1 grazie ad un ottima prestazione dei Rossoblu trascinati da Naingollan. Un risultato pesante per l’Inter che non ha potuto sfruttare un turno che vedeva le sue dirette rivali, Juventus e Lazio, impegnate nel pomeriggio/sera in due incontri difficili, contro Napoli e Roma. Ad aggravare il pomeriggio anche il ‘rosso’ rimediato da Lautaro Martinez rimediato nei minuti di recupero, per le reiterate proteste ai danni dell’arbitro per un fallo, a suo dire, non fischiato. L’argentino aveva aperto le marcature al 28′ ma dopo aver sprecato più di un’occasione, anche per merito di Cragno, l’ex Nainggolan al 78′ trova il pari con tiro dalla distanza. Per i nerazzurri, ora a 48 punti, è il terzo pari di fila, mentre il Cagliari sale a quota 31, al sesto posto. Da evidenziare l’arbitraggio equilibrato e di qualità rispetto ad altri match.

Rugby, pesante sconfitta per l’Alghero

ALGHERO – Non inizia bene il girone di ritorno per l’Alghero che, nella gara valevole come 10^ giornata del Girone 1 della Serie A, perde 41-6 sul campo del Cus Torino e non guadagna neanche un punto per la classifica.  Centurioni e Cus Genova sono ora più vicine. Sconfitta pesante per l’Alghero sul campo del Cus Torino. I piemontesi hanno battuto i catalani per 41-6, guadagnando 5 punti. Il quindici algherese ha messo la firma al tabellino solo nel primo tempo. 6 i punti realizzati in questa gara, frutto di due piazzati di Micheli. L’Alghero ha provato a tenere testa alla formazione piemontese che ha dimostrato il suo valore e soprattutto non ha permesso che l’Alghero portasse via nemmeno un punto dal proprio campo. Alghero che ha  dovuto subire un parziale ampio già nel primo tempo con il 22-6. Nella ripresa poco è cambiato con il Cus Torino che ha trovato per altre tre volte la via della meta segnando 19 punti, che sommati ai 22 dei primi 40’, hanno fissato il risultato sul 41-6 per la compagine piemontese. 

Serra e compagni non sono riusciti dunque a conseguire un’altra vittoria dopo quella di sette giorni fa in casa con I Centurioni. Diversa la prestazione. Quest’ultimi vittoriosi oggi con il Parabiago e che sono saliti a 7 punti, -3 proprio dall’Alghero che resta terzultima con 10. 7 punti anche per il Cus Genova che però ha una gara in meno. 

Tornando alla gara, la cronaca racconta che i primi ad andare a segno sono stati gli algheresi su piazzato. Micheli preciso per lo 0-3. Cinque minuti dopo è Reeves per i padroni di casa a far meta e realizzarla, siglando il vantaggio per i suoi(7-3). Il Cus spinge e trova altre due mete al 17’ con Petrolati e al 35’ con Civita, quest’ultima non trasformata(19-3). L’Alghero muove il tabellino con Micheli che mette a segno il secondo piazzato per il temporaneo 19-6 . Ma il primo tempo si chiuderà 22 -6 per i padroni di casa che incrementano di altri 3 punti con un piazzato di Reeves al 40’. 

Nella ripresa solo Cus a referto. Tre le mete siglate all’8’, 20’ e 35’ con Quaglia, Reeves e Petrolati(solo le prime due trasfromate). La gara si chiuderà con il punteggio di 41-6. 5 punti per i torinesi, 0 per i catalani che devono necessariamente ritrovare la via della vittoria e acchiappare punti preziosi per la corsa alla salvezza. Nel prossimo turno a Maria Pia arriverà il Parabiago che in classifica precede l’Alghero con 22 punti.

Amatori Rugby Alghero

TABELLINO CUS TORINO – AMATORI RUGBY ALGHERO 41-6 (22-6) 

CUS TORINO – Monfrino(21’st Bartoletti), Sacco, Bussolino, Groza(17’pt Bellazzo), Civita, Reeves, Petrolati, Merlino, Quaglia,(21’st Pedicini) Spinelli, Ursache, Guzman(21’st Perrone), Carossi, Caputo(21’st Racca), Modonutto(12’pt Modonutto).

Allenatore Lucas D’Angelo

AMATORI RUGBY ALGHERO – Alegiani, Palmisano(25’ st Catania), Delrio, Serra, Madeddu, Micheli, Michel, Tongia, Sciacca(23’st Navarro), Calabrò(30’pt Fall), Lofrese, Paco(1’st Ilie), Stefani(20’st Gabbi), Spirito, Salaris(23’ st Macchioni).

Allenatore Ignazio Ziito

Arbitro: Francesco Crepaldi di Milano

Marcatori: 2° pt cp Micheli, 7°pt meta Reeves + trasf. Reeves, 17°pt meta Petrolati, 35°pt meta Civita + trasf. Reeves, 38°pt cp Micheli, 40°pt cp Reeves;  8° st meta Quaglia + trasf. Reeves, 24° st meta Reeves + trasf. Reeves, 35° st meta Petrolati.

Tennis, ad Alghero arriva il “Davisman” Podzus

ALGHERO – Il Tennis Club Alghero continua a comporre la sua squadra in vista del campionato nazionale di serie B di tennis maschile a squadre. Dopo l’acquisto del Davisman slovacco Andrej Martin, arriva in Riviera del corallo un altro giocatore straniero. E’ il Davisman lettone Martins Podzus. Destrorso, con rovescio bimane, è nato a Riga il 29 giugno 1994 e vive a Bauska. 188centrimetri d’altezza per 87chilogrammi di peso, è allenato da papà Alvis, come il suo gemello Janis (mancino).


Attualmente, è numero 459 nella classifica mondiale di singolare (422 due mesi fa) e 478 in doppio (390 nell’agosto 2019). Podzus ha esordito con la sua Nazionale nel 2011, giocando trentacinque match: ventiquattro in singolare (vincendone dodici) ed undici in doppio (sette vinti).
Negli ultimi tre anni ha giocato soprattutto nel circuito Itf,vincendo i Futures di Subotica 2018, Falun e Koszalin l’anno scorso, perdendo le finali di Tartu e Wisla nel 2018. In doppio, ha vinto sei tornei negli ultimi due anni (Falun, Fut.Parnu e Fut.Wisla nel 2018, Kiseljak, Fut.Koszalin e Piestany nel 2019), perdendo a Falun l’anno scorso.

Rugby, netta vittoria per l’Alghero

ALGHERO – L’Alghero chiude il girone di andata con una vittoria. Nell’anticipo di oggi, giocatosi alle 12.00, i catalani di Sardegna hanno superato per 20-5 I Centurioni Rugby Lumezzane, formazione diretta concorrente per la salvezza. Con i 4 punti guadagnati nella seconda vittoria stagionale  si sale a quota 10 in classifica.  

Una vittoria importante dell’Alghero contro la diretta concorrente per la salvezza, I Centurioni Rugby. La gara, andata in scena  in anticipo alle ore 12.00 a Maria Pia, è stata vinta dai padroni di casa con il punteggio di 20-5. Importante il recupero dall’infermeria di Sciacca e Salaris, da segnalare in campo il nuovo innesto Pietro Antonelli, classe 91’ proveniente dall’Aquila, e il rientro di Spirito. Parte bene l’Alghero, sempre in vantaggio anche nel primo tempo dove ha chiuso sul 6-5, frutto di due piazzati partiti dal piede di Micheli. Di contro gli ospiti sono riusciti a trovare una volta la via della meta con Bandera al 39^, che ha permesso alla formazione di Lumezzane di andare al riposo sul -1. Ritmi elevati tra le due formazioni anche al rientro in campo che però ha visto andare a tabellino solo l’Alghero che per due volte è andata in meta.

La prima volta al 9° con Tongia e la seconda al 27° con Calabrò, quest’ultimo appena rientrato in campo dopo un giallo. Entrambe le mete hanno visto la trasformazione di Micheli.  Nonostante qualche errore e la meta annullata nel primo tempo, l’Alghero ha dimostrato di volere questa vittoria e di sapere quanto fosse importante far punti in questa ultima giornata del girone di andata. Ora la formazione catalana sale a quota 10 in classifica e attende i risultati di questa domenica ovale. Il prossimo impegno, domenica 19 Gennaio, sarà in Piemonte dove per la prima giornata di ritorno si andrà a giocare sul campo del Cus Torino. 

Amatori Rugby Alghero

TABELLINO

Serie A, IX giornata

Amatori Alghero vs i Centurioni 20-5 (6-5) 4-0

Marcatori: 2°pt cp Micheli, 11°pt cp Micheli, 36° meta Bandera, 

st 9° st meta Tongia + tr Micheli, 27° st meta Calabrò + tr Micheli.

Amatori Rugby Alghero:  Alegiani, Deligios ( 21° pt Palmisano ), Antonelli, Serra, Delrio, Micheli, Michel, Tongia, Sciacca ( 25° st Ilie ), Calabrò, Lofrese, Paco ( 3° st Fall ), Stefani, Spirito ( 16° st Salaris ), Poloni ( 31° st Macchioni ).

Allenatore: Zito Ignazio

I Centurioni: Mokom ( 1° st Zaboni ), Bandera, Casini, Savardi ( 5°° pt Franceschini ), Azzini, Aru, Gazzoli, Scanferla, Berardi ( 18° pt Gandolfi ), Bertussi ( 1° st Mariani e dal 25° st Boschetti ), Nicoli, Daniel, Trevisani ( 32° pt Hliwa ), Florio ( 1° st Seye ), Franzoni ( 1° st Aloé ). 

Allenatore: Alessandro Geddo

Arb. Sig. Nobile (Fr)

AA1. Bertocchi (Ca), Bassu(Ca) AA2.  

Cartellini: 3^ st Giallo Calabrò

Calciatori: 2/2 cp Micheli(Aho); 2/2 Tr Micheli(Aho); 

Note: giornata caratterizzata da vento freddo, con fine pioggia proprio ad inizio gara. Campo morbido e in buone condizioni. Spettatori sugli spalti circa 400. 

Punti conquistati in classifica: Amatori Alghero 4, I Centurioni 1

Man of the Match: Mario Serra (Alghero).

Volley, Web Project chiude a punteggio pieno

ALGHERO – Volley Serie D: La Web Project chiude a punteggio pieno il girone di andata. Ennesima incetta di punti, vincono a Narbolia per 1 a 3. La Sottorete si presenta alla trasferta di Narbolia già con molte defezioni, a causa di infortuni e impegni lavorativi. Ma come se questo non fosse abbastanza, durante il riscaldamento, a seguito di un fortuito scontro a rete, l’alzatore algherese Pitzolu riceve un duro colpo sulla caviglia, che lo costringe a interrompere il riscaldamento. Il primo set, seppur combattuto, se lo aggiudica la WebProject col parziale di 20-25. La scarsa concentrazione caratterizza l’inizio del secondo parziale, che vede la Sunvolley distaccare i sottoretini di ben 8 punti. E, nonostante il divario di punteggio venga più volte ridotto, i padroni di casa chiudono 25-19.


Un set perso per i catalani, il primo dall’inizio del campionato.
Il terzo set sembra già concluso per la Sottorete, quando un brutto atterraggio dall’attacco-punto di Demartis, con conseguente distorsione al ginocchio, costringe a una lunga interruzione di gioco e a una sostituzione forzata. Il giocatore, infatti, deve abbandonare il campo alla fine del terzo parziale, che si conclude 14-25 per la compagine algherese. Grazie al riposizionamento tattico attuato dal mister, unito a una grande personalità dei ragazzi di Alghero, al limite delle loro energie, ci si aggiudica il quarto set 20-25 e la gara, conquistando tre ulteriori punti.

“E’ un momento duro” – commenta il presidente della Sottorete Stefano Ogno – “Sembra che la sfortuna ci perseguiti, abbiamo perso diversi elementi importanti solo durante l’ultimo mese. Ora sembra che alcuni stiano recuperando ma siamo ancora in emergenza. Però la squadra c’è, è tenace. Siamo un bel gruppo ce la giocheremo fino in fondo. Il nostro obiettivo è arrivare ai play off primi in classifica.”

Il centrale, Michele Sari commenta “Si spera che il nuovo anno, porti un po’ di serenità alla squadra e permetta il recupero di tutti gli elementi essenziali a questo gruppo dal carattere incrollabile, anche se la nuvoletta di Fantozzi aleggia minacciosa e inesorabile”. Prossima gara e prima del girone di ritorno, si gioca ad Alghero sabato 11 alle ore 20 contro la Time Out Volley di Golfo Aranci.

Sport per tutti, progetto per le famiglie

ALGHERO – Intervento a favore di famiglie e associazionismo sportivo che mira ad abbattere le barriere economiche di accesso allo sport e a favorire l’attività fisica e sportiva. Il progetto “Sport di tutti” voluto dall’Amministrazione in collaborazione con le società algheresi offre l’occasione della pratica sportiva a tutti coloro che non possono accedervi. L’obiettivo è di promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui.

Oggi la presentazione del progetto, a Palazzo Serra, da parte del Sindaco di Alghero Mario Conoci e dell’Assessore allo Sport Maria Grazia Salaris, alla presenza dei rappresentanti delle otto società sportive che aderiscono al progetto. Boxe, Pallavolo, Pallacanestro, Calcio, Baseball: in questa prima fase, l’intervento si rivolge alla fascia di età dai 5 ai 18 anni, con l’avvio dell’edizione dedicata ai giovani: un percorso sociale, sportivo e educativo che prevede attività sportiva pomeridiana gratuita per bambini e ragazzi che vivono in contesti sociali svantaggiati, attraverso la rete capillare di Associazioni e Società Sportive dilettantistiche, affiliate agli Organismi Sportivi, che operano sul territorio.

“Alghero cresce anche attraverso questi progetti in cui si fa sistema tra Amministrazione e  società sportive, che svolgono un ruolo importante nella nostra comunità veicolando i valori sociali legati allo sport”, commenta il Sindaco Mario Conoci. La scadenza delle iscrizioni è fissata al 16 gennaio. “Invitiamo le famiglie a cogliere l’occasione – aggiunge Maria Grazia Salaris – in quanto si tratta di un percorso importante per i bambini e i ragazzi. Le società sportive stanno svolgendo un ruolo fondamentale in questo ambito, facendosi carico di sostenere gli utenti per la compilazione delle domande e per recapitarle nella sede Coni di Sassari”.

Il progetto in sintesi

• 2 ore a settimana di attività per la durata di 20 settimane presso le Strutture Sportive delle Associazioni

• programma di attività diversificato per fasce d’età;  

• dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base;  

• dai 9 ai 14 anni: attività polivalente, pre-sportiva e attività sportiva;  

• dai 15 ai 18 anni: attività sportiva;  

• copertura assicurativa per infortuni a tutti i partecipanti;  

• presenza di un Operatore di sostegno al fianco del Tecnico sportivo, in caso di situazioni di disabilità;  

Partecipano al programma  le  Associazioni Sportive: A.S.D. ALGHERO Attività Motoria; A.S.D. GRUPPO PUGILISTICO ALGHERESE TORE BURRUNI Attività Motoria e Pugilato; A.S.D. SCUOLA ADDESTRAMENTO ALLA PALLACANESTRO Attività Motoria, Minibasket e Pallacanestro; A.S.D.ALIVA VOLLEY Attività Motoria e Pallavolo; A. S. D. CORAL BASKET 1993 Attività Motoria e Pallacanestro; S.S.D. NETTUNO SOC. SPORTIVA DILETTANTISTICA Attività Motoria e Calcio; SPORT TRAVEL & MORE ‐ A. POLISPORTIVA DILETTANTISTICA Attività Motoria

SCADENZA ISCRIZIONI entro il 16 gennaio

La domanda di candidatura dovrà essere compilata on-line, utilizzando il form disponibile sull’area dedicata https://area.sportditutti.it/ oppure compilata e presentata presso le ASD/SSD prescelte, o presso le Strutture Territoriali di Sport e Salute di competenza fino alle ore 16.00 del 16 gennaio 2020.

Panathlon, premio Fair Play a Barraccu

ALGHERO – Domenica 15 il Panathlon Club Alghero ha conferito il premio “Fair Play” 2019, premio che il club service attribuisce annualmente per un particolare e specifico gesto di lealtà sportiva oppure per una carriera intera di lealtà e dedizione sportiva. Come da tradizione la consegna del premio è avvenuta nel corso della serata conviviale che vede soci, ospiti ed amici scambiarsi gli auguri per il Natale ed il nuovo anno.

Quest’anno il premio, consegnato dal Presidente Lelle Simula,  è andato a Francesco Barracu, basket coach algherese autore di un alto gesto di lealtà sportiva nel corso di uno spareggio per la promozione dalla serie D 2006-2007 a Cagliari tra le squadre della Demones Ozieri, allenata da Barracu, e la Gabbiano. A dimostrazione che la lealtà sportiva lascia segni più duraturi più delle vittorie, il Panathlon di Alghero ha voluto premiarlo anche a così tanti anni di distanza. Nello specifico, a pochi minuti dal termine e con la propria squadra in vantaggio sugli avversari, Francesco Barraccu aveva fatto annullare un canestro ingiustamente assegnato alla propria squadra, risultata al termine sconfitta.

La consegna del premio è stata fatta dal Sindaco di Alghero, Mario Conoci, alla presenza di figure istituzionali quali il Governatore Panathlon Sardegna, Lello Petretto e gli assessori Emiliano Piras, peraltro socio dell’associazione, ed Andrea Montis, dei numerosi soci con le loro famiglie e di tanti graditi simpatizzanti del club service. Tra questi, il consigliere comunale Christian Mulas, primo firmatario della mozione per “l’istituzione del registro della biogenitorialità”, di prossima discussione in Consiglio comunale ed affine al tema della “famiglia”, che è stato un tema caro al Panathlon Club di Alghero nell’ultimo biennio, insieme ai principi panathletici tradizionali del fair play e del sostegno ai soggetti diversamente abili. Al termine della giornata si è tenuta la consueta lotteria, con premi forniti da soci, amici, esercenti commerciali e professionisti locali, che ha raccolto un’importante somma che sarà impiegata dal prossimo direttivo del club per un’azione benefica

Minibasket e scuola, Muroni coordinatore regionale

ALGHERO – Nella Riunione del Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallacanestro presieduto dal dott. Giovanni Petrucci a Roma il 6 Dicembre è stato rinnovato ad Antonello Muroni il doppio incarico di Docente Territoriale e di Coordinatore Tecnico Territoriale della Regione Sardegna del Settore Minibasket e Scuola. Ancora una riconferma e un riconoscimento alla grande competenza e passione di chi da tantissimi anni si spende per il Minibasket e la Pallacanestro.

“Sono certo che l’esperienza maturata in questi anni da Responsabile Provinciale e componente dello Staff Regionale e dopo da CTT Regionale mi è stata di grande aiuto – commenta Antonello Muroni – voglio ringraziare il Responsabile Nazionale Maurizio Cremonini per la fiducia che ha manifestato nei miei confronti affidandomi e rinnovandomi questo importante incarico, che verrà svolto collegiamento, come fatto sino ad ora con gli altri membri dello Staff Regionale dei Formatori che sono Sara Cappellini,Chiara Baldinu, Chiara Bottarelli, Federica Moro, Giulio Fenu,Salvatore Moro e Lorenzo Leone , per cui questa riconferma è la riconferma dello splendido lavoro fatto da uno staff eccezionale che ringrazio pubblicamente”.

“Ci aspetta un 2019-2020 pieno di sfide” dice Muroni “Infatti in questi giorni il Settore Minibasket ha organizzato il MINIBASKETFORLIFE Clinic Minibasket .Un Tour in Sardegna per lanciare a livello nazionale lo slogan che dal 2020 dovrà descrivere il senso e il valore dell’insegnare Minibasket per la FIP. Dal 17 al 20 dicembre i tecnici dello Staff Nazionale Minibasket e Scuola Maurizio Cremonini e Roberta Regis attraverseranno la Sardegna, da Cagliari ad Olbia, per raccontare e dimostrare in campo agli Istruttori presenti cosa è come debba essere insegnato un Minibasket che aiuti, prima di tutto, le persone a crescere, nello sport e nella vita.

Nella foto Antonello Muroni

Il Tennis Club Alghero sogna la Prima serie

ALGHERO – Il Tc Alghero sogna la Prima serie. L’imbattuta compagine algherese batte il Tennis Guspini e chiude in testa al girone 1 di Seconda serie femminile. Ora, Ogno e compagne parteciperanno ai play-off promozione, per accedere alla categoria superiore Nell’ultima giornata, le algheresi hanno ospitato a Maria Pia le ragazze del Capo di sotto, regolandole per 3-0 3 concedendo appena cinque game in tre partite. Vittoria 6-0 6-1 per Anastasia Ogno, mentre Claudia Bardino non ha concesso neanche un gioco alla sua avversaria. In doppio, Bardino e Marta Cau si sono imposte per 6-1 6-3. Nella Seconda serie maschile, il Tc Alghero chiude con una sconfitta interna. 1-2 il risultato in favore dello Junior tennis Sinnai. Per gli algheresi, vittoria per Davide Scanu (7-6 7-5), mentre hanno perso Nicolò Serra (6-4 0-6 6-4) ed il doppio composto da Serra e Nicola Carta (3-6 6-1 10-2).

Rugby, Amatori Alghero ancora sconfitta

ALGHERO – Sesta sconfitta in sette gare per l’Alghero che nemmeno oggi è riuscita a far punti nella partita in casa che l’ha opposta al Settimo Rugby Torino. La gara è terminata con il punteggio di 0-26 per gli ospiti che realizzano 4 mete e se ne vanno dalla Sardegna con 5 punti.  Ancora una volta l’avversario si è dimostrato superiore alla squadra algherese alla quale bisogna si contestare diversi errori ma che cerca di mollare mai. Fino all’ultima azione ha cercato di trovare almeno una segnatura anche se invano.

Nonostante la sconfitta però Poloni e compagni restano penultimi, vista la vittoria sul Biella in casa dei Centurioni che continuano a chiudere la graduatoria del Girone 1.  Anche per il Settimo, salito a 27 punti, resta invariata la posizione di classifica e cioè  al secondo posto dietro l’Accademina Nazionale Francescato vittoriosa in casa del Parabiago e ora a quota 30. 

Una cronaca asciutta che racconta di tre mete siglate dai torinesi già nel primo con Manga, Costantinescu e Dho, due su tre con la trasformazione di De Razza. Si è andati al riposo sullo 0-19. Al rientro in campo l’Alghero ha provato a cambiare le sorti di una gara già incanalata verso la sconfitta ma non è riuscita, complici anche diversi errori. Il Settimo troverà così per la quarta volta la strada della meta ancora con Dho e la trasformazione del solito De Razza per il bonus e il definitivo 0-26.  Prima della pausa per le festività di Natale e Fine Anno c’è ancora una gara da giocare. Il 22 Dicembre l’Alghero dovrà provare a smuovere un po’ la classifica cercando di prendere punti nella trasferta in casa del Rugby Milano. 

TABELLINO GARA

Campo Maria Pia di Alghero

Serie A, girone 1, giornata VII

Amatori Rugby Alghero – Settimo Rugby Torino TK Group 0-26 (0-19)

Marcatori: 3° pt meta di Manga + Tr di De Razza, 8° pt meta di Constantinescu + Tr di De Razza, 16° pt meta di Dho, 14° st meta di Dho + Tr di De Razza.


ALGHERO: Palmisano, Delrio, Serra, Deligios ( 11° st Navarro ), Catania, Micheli, Michel, Tongia, Calabrò, Lofrese, Fall, Paco ( 38° st Langellotto ), Stefani, Macchioni ( 26° st Ilie ), Poloni.

Allenatore: Zito

SETTIMO RUGBY TORINO TK GROUP: Dho, Constantinescu ( 18° st Cremonini ), Arrigo, Martinucci, Manga, De Razza, Lo Greco C. ( 35°st Ciraulo ), Taylor, Marchi ( 33° st Nathan ), Nepote, Lo Greco S. ( 36° st Tveraga ), Migliori ( 33° st Monticone ), Cavallero ( 20° st Capoccia ), Perini ( 26° st Bartolini ), Montalto Lo Greco. 

Allenatore: Monfrino

Arbitro: Signor Franco Rosella (Roma). AA1: Bertocchi(Ca), AA2: Floris(Ca)

Cartellini: nessuno

Calciatori: De Razza (Settimo Rugby Torino) 3/4 trasformazioni

Man of the Match: Dho(Settimo Rugby Torino)
Note: pubblico circa 400 spettatori. Giornata dalle temperature tipicamente autunnali ma nonostante le nuvole assenza di pioggia per tutto il match
Punti in classifica: Alghero 0 – Settimo Rugby Torino 5