L’Escola de alguerés Pasqual Scanu, reprèn les lliçons

ALGHERO – La Scuola di algherese “Pasqual Scanu”, dopo due anni di attività a distanza dovuta all’epidemia Covid, riprende le lezioni in presenza. Le iscrizioni potranno essere fatte lunedì 15, mercoledì 17 e venerdì 19 dalle 17,30 alle 19 presso la sede del “Centre cultural Antoni Nughes”, via Sassari 145.

“L’Escola de alguerés Pasqual Scanu, després de dos anys d’activitat a distància a causa de l’epidèmia de Covid, reprèn les lliçons presencials. Les inscripcions se podran fer dilluns 15, dimecres 17 i divendres 19 de novembre, de les hores 17.30 a les 19,  a la sede del Centre Cultural Antoni Nughes, carrer  Sassari 145.”, cosi lo president Antoni Torre.

Consegna certificazioni linguistiche all’Istituto Roth

ALGHERO – Il dirigente scolastico dell’Istituto Istruzione Superiore “Angelo Roth” di Alghero
dott. Angelo Parodi ha consegnato, qualche giorno fa nell’Auditorium dell’istituto, le certificazioni linguistiche B1 e B2 ottenute dagli studenti che hanno frequentato un corso di preparazione linguistica attivato dallo stesso istituto. Il corso è stato tenuto da docenti interni dell’Istituto Istruzione Superiore “Angelo Roth” Chiara Stella Fadda, Marco Piga e Marco Sanna, in collaborazione anche con le docenti esterne di madrelingua Daria Della Chiesa e Jennifer McAndrew. Nel corso della cerimonia è stato messo in risalto il grande risultato ottenuto dagli studenti interessati soprattutto in considerazione del fatto che gli stessi hanno frequentato il corso
e affrontato la prova presso l’English Centre di Sassari, con coraggio durante il periodo del
lockdown e in piena emergenza sanitaria.

La tenacia e la volontà dimostrate da questo gruppo di studenti e studentesse devono essere di grande esempio per l’intera comunità studentesca. I docenti che hanno preparato i ragazzi hanno espresso grande soddisfazione per le valutazioni ottenute all’esame dagli studenti e dalle studentesse. L’English Centre di Sassari ha consegnato anche per quest’anno all’Istituto Istruzione Superiore “Angelo Roth” il certificato Cambridge attestante il riconoscimento come Centro Preparatore per gli Esami Cambridge. L’Istituto Istruzione Superiore “Angelo Roth” è
anche uno degli istituti della Sardegna ad aver sottoscritto con il centro esami di Sassari la
convenzione “Cambridge Exam Project North Sardinia” che ha la finalità di promuovere il
conseguimento delle certificazioni di lingua inglese con varie azioni. La convenzione prevede
anche una borsa di studio offerta dall’English Centre che consiste in una quota d’esame gratuita da assegnare agli alunni che vorranno sostenere l’esame nelle prossime sessioni. È intenzione della dirigenza dell’Istituto Istruzione Superiore “Angelo Roth” di attivare, a breve,
nuovi corsi di preparazione linguistica livello B1 e B2.

Sa Segada, Giornata nazionale dell’albero: domenica

ALGHERO – Ogni anno il 21 novembre si celebra la Giornata Nazionale dell’albero, istituita a livello nazionale con la legge n.10 del 14 gennaio 2013. L’obiettivo è promuovere la tutela dell’ambiente, ridurre l’inquinamento e valorizzare il patrimonio arboreo ricordando il ruolo fondamentale di boschi e foreste nella vita di tutti i giorni. Il comitato di borgata di Sa Segada – Tanca Farrà quest’anno ha deciso di celebrare la Giornata Nazionale dell’albero, e grazie alla disponibilità di Forestas, che ha fornito le piante, metterà a dimora nella borgata di Sa Segada diversi alberi. L’iniziativa patrocinata dal Comune di Alghero, dalla Fondazione Alghero e dalla Cia ,Confederazione Italiana Agricoltori, prevede il coinvolgimento dei bambini, infatti ogni bimbo/a che vorrà partecipare potrà “adottare” il proprio albero e metterlo a dimora. Come Comitato riteniamo utile ricordare che per il nostro bene e per la salvaguardia del pianeta non c’è nulla di più efficace come piantare un albero, infatti crediamo nel valore di ogni singolo albero, fondamentale per rendere la nostra vita migliore. L’iniziativa è un’attività concreta del nostro impegno verso il pianeta, volto a valorizzare la cultura per il rispetto dell’ambiente che ci circonda ed il coinvolgimento dei bambini vuole rappresentare l’impegno verso le generazioni future. Il Comitato dunque invita tutti i bambini Domenica 21 alle ore 11 nella borgata di Sa Segada.

“Il mare sul tetto”, il libro su Alessandrini: presentazione

ALGHERO – Presentazione ad Alghero del libro “Il mare sul tetto”. Il volume scritto da Alessandro Zaltron sarà introdotto questa sera,  alle 18 nella sala conferenze della Fondazione Alghero al Quarter. Il protagonista della storia, Andrea Alessandrini dialogherà con Elias Vacca che parla di “una storia incredibile di talento, caduta, impresa, giustizia, visione, velocità, della quale si parlerà, per la prima volta, con il protagonista anziché con l’autore. Una vicenda molto italiana che ogni giovane intraprendente dovrebbe conoscere, ogni appassionato ai temi della giustizia dovrebbe leggere, ogni persona che almeno una volta nella vita è caduta e si è rialzata dovrebbe ascoltare”. “Il mare sul tetto” racconta l’ascesa, la caduta e il riscatto di un uomo accusato di un reato gravissimo, costretto a dodici anni di infernali processi che provano a schiacciarlo ma dai quali riemergerà con più forza perché «se cresci a Montelabbate, un posto che inizia e finisce nei suoi saliscendi, niente da stupirsi che sia tutto un alto e basso la tua vita”. L’evento è organizzato in collaborazione con la libreria Cyrano.

Ad Alghero Halloween si festeggia nei musei

ALGHERO – Ad Alghero Halloween si festeggia nei musei. In occasione del fine settimana i musei MŪSA Museo Archeologico e MACOR Museo del Corallo organizzano una serie di appuntamenti a tema dedicati a bambini, giovani e adulti.

Sabato 30 ottobre, dalle ore 18:00 alle 19:30 | MŪSA Museo Archeologico: “Chiunque tu sia che passi e leggi, fermati, viandante”. Il desiderio senza tempo dell’uomo di non essere dimenticato nel racconto degli antichi defunti, conferenza inserita nell’ambito della rassegna Alghero per l’archeologia, a cura dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Alghero in collaborazione con la Fondazione Alghero e la partecipazione della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Sassari e Nuoro, diretta dal professor architetto Bruno Billeci. Interverranno come relatrici: l’archeologa Alessandra La Fragola; Gabriella Gasperetti, funzionario archeologo della Soprintendenza; Alessandra Carrieri, restauratrice del Centro di Restauro e Conservazione dei Beni Culturali di Li Punti e l’antropologa Rita Serra, che presenterà i recenti esiti delle analisi effettuate sul materiale osseo dei defunti della necropoli di Monte Carru con un contributo dal titolo Famiglia, vita comune e morte nella necropoli di Monte Carru.

Domenica 31 ottobre, dalle ore 20:00 alle 21:00 | MŪSA Museo Archeologico: “Notte degli spiriti al museo. Una visita al buio nel mondo del sacro e della morte”. Visita al buio nella sezione del museo dedicata al culto dei morti, a cura degli archeologi Pietro Alfonso e Alessandra La Fragola. L’attività è dedicata a giovani dai 14 ai 18 anni. La partecipazione è gratuita e i posti limitati, la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: +39 3476508596.

Lunedì 1 novembre, dalle ore 18:00 alle 19:00 | MACOR Museo del Corallo: “Costanza e il fantasma del gatto nero. Giochi spaventosi al museo”. Laboratorio gratuito per bambini e bambine dai 6 ai 10 anni accompagnati da un adulto, a cura di Eleonora Cattogno. I posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: +39 3407047875

Nemapress, nuove presentazioni di libri e autori a Roma

ROMA – La Nemapress, edizioni con sede ad Alghero e Trastevere,  inizia una proficua collaborazione con la Tomo Libreria Caffè di Roma, che vedrà almeno un evento al mese con le pubblicazioni e gli autori della Casa editrice. Martedì 12 ottobre alle ore 18,30, c/o Tomo Libreria Caffè, via degli Etruschi, nel quartiere di San Lorenzo, a Roma , Neria De Giovanni introduce e conversa con Guido Ambrogi per il suo libro “Santi a  Roma” (ingresso libero fino a concorrenza dei posti e con esibizione di Green Pass).Come scrive la scrittrice Danila Marsotto nella  prefazione: “  Dal primo gennaio al 31 dicembre sono elencati, giorno per giorno, i santi ricordati e accanto è indicato dove recarsi per venerare: il corpo, le reliquie e le immagini. Ho pensato subito: che bella Guida! Guida perché ha uno schema da elenco telefonico seguendo i giorni del calendario e perché, soprattutto, al giorno lega una memoria.

Per chi è forestiero, ma anche per noi romani è la possibilità di poter dire una preghiera dedicata in quel preciso giorno. E prima di tutto è la possibilità di andare a trovare Gesù. Ringrazio Guido Ambrogi che, con questo suo libro, mi permette, tutti i giorni, buttando un occhio la mattina, di dire: “Guarda oggi, 4 novembre, sono proprio dalle parti di via del Corso e posso passare nella chiesa dei SS. Ambrogio e Carlo al Corso per andare a dire una preghiera a San Carlo!” Prossimi appuntamenti a novembre e dal 4 all’8 dicembre consueta partecipazione, con il proprio Stand,  alla Fiera Nazionale del libro Più libri Più libri alla Nuvola dell’EUR

Reading Alvau in Catalogna, successo di critica e pubblico

ALGHERO – Ampio riscontro positivo di critica e di pubblico per il recital di poesie algheresi tenuto da Pere Lluís Alvau, lo scorso fine settimana, presso il Casal d’Europa della città catalana di Berga.  In occasione del ventennale dell’istituzione dell’Entità culturale presieduta dal già deputato al Parlamento di Catalunya, on. Jaume Farguell, si sono tenuti una serie di atti ufficiali che alla loro conclusione prevedevano un concerto di musiche tradizionali catalane ed il reading poetico a cura di Pere Lluís Alvau.
A questo reading, oltre ad un folto pubblico, hanno presenziato anche le numerose personalità che in precedenza avevano partecipato alle cerimonie ufficiali, tra le quali la Vicesindaca di Alghero Giovanna Caria, il Vicesindaco di Bolsena (città gemellata con Berga), la Consellera dels Afers exteriors della Generalitat de Catalunya Victòria Alsina (che era presente ad Alghero in occasione dell’Aplec di Adifolk e dei fatti relativi a Puigdemont), la deputata al Parlamento di Catalunya Glòria Freixa, il Sindaco di Berga ed il Presidente della Comarca bergadana.
Pere Lluís Alvau, per la prima volta in un suo recital, ha letto ed interpretato – oltre ai versi dei più accreditati e validi poeti algheresi di oggi e di sempre – anche alcune sue composizioni che sono state particolarmente apprezzate ed applaudite.

Fondazione, Play Alghero: Alghero i partner del progetto

ALGHERO – Ieri mattina il presidente della Fondazione Alghero, Andrea Delogu, il rappresentante dell’Amministrazione comunale, l’assessore all’Urbanistica Emiliano Piras, il direttore del Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari Emilio Turco, con Nicolò Ceccarelli del Laboratorio AnimazioneDesign del DADU, insieme alla referente interna del progetto europeo MED GAIMS Maria Giovanna Fara, hanno accolto in città le delegazione dei partner internazionali. Presenti ad Alghero i rappresentanti del Dipartimento della Cultura del Ministero Libanese e dell’Università Americana di Beirut, della Fondazione I2CAT ( Barcellona) e dell’Agenzia di Innovazione Neapolis di Vilanova i La Geltru. Per tutto il weekend prosegue in città la fase di open test dei giochi “Play Alghero”, ispirati al patrimonio culturale della città. L’ambizioso obiettivo è quello di rivoluzionare la tradizionale visita ai siti culturali di Alghero utilizzando principi e tecnologie della gamification per innovare e rendere unica l’esperienza turistica con l’applicazione del game design a nuove forme di fruizione dei luoghi turistici. Un nuovo modo per promuovere il territorio e aprire a nuovi flussi turistici. Negli stessi giorni, presso l’ex Mercato Ortofrutticolo, sarà possibile visionare l’identità comunicativa del progetto di ricerca e i prototipi dell’itinerario di installazioni ludiche urbane che animeranno l’intero percorso visivo nei luoghi simbolo della città di Alghero, realizzati dal Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari – Laboratorio AnimazioneDesign, in collaborazione con i cittadini partecipanti al progetto Cittadinanza Attiva del Comune di Alghero.

Per prenotare un turno di gioco e testare le prime applicazioni disponibili è sufficiente prenotarsi sul link dedicato https://playalghero_opendays.eventbrite.it. Tutte le curiosità, le informazioni e le descrizioni dei giochi realizzati ad Alghero sono consultabili sul nuovo sito dedicato www.playalghero.it. Per maggiori informazioni sul progetto MED GAIMS è possibile consultare il sito https://www.enicbcmed.eu/projects/med-gaims. In allegato uno scatto di questa mattina nella sala conferenze del Quarter. Con cortese richiesta di pubblicazione.

Contributi per le scuole per insegnamento Catalano di Alghero

ALGHERO – La Regione Sardegna ha pubblicato l’avviso pubblico INSULAS-FRAILES 2021 – per l’Insegnamento e utilizzo veicolare delle lingue delle minoranze storiche e laboratori didattici extracurricolari” – Anno scolastico 2021-2022. L’avviso è rivolto alle istituzioni scolastiche, con riferimento a quelle cittadine,  che potranno presentare progettualità per l’insegnamento del catalano di Alghero nelle scuole. La RAS sostiene l’insegnamento e l’utilizzo veicolare delle lingue minoritarie e – ai sensi del comma 11 dell’art.17 della LR 22/2018 – delle varietà alloglotte, nonchè la realizzazione di Laboratori Didattici Extracurriculari ai sensi dell’art. 19 della LR 22/2018, destinati agli studenti delle Istituzioni scolastiche della Sardegna.

L’Avviso è conseguentemente articolato in due Linee di intervento:

− INSULAS – INSegnamento Unico Lingue A Scuola

− FRAILES – Fucine di Lingue sarde: Laboratori Didattici Extracurriculari.

Le risorse totali previste per il presente Avviso sono complessivamente pari a euro 900.000,00 di cui:

− Euro 500.000,00 per la Linea INSULAS.

− Euro 400.000,00 per la Linea FRAILES.

La domanda di partecipazione, a pena di esclusione, dovrà essere presentata esclusivamente via PEC

all’indirizzo pi.cultura.sarda@pec.regione.sardegna.it entro le ore 12.00 del 25.10.2021. L’avviso pubblico è reperibile al seguente link.

http://www.regione.sardegna.it/j/v/28?s=1&v=9&c=46&c1=1346&id=95831&fbclid=IwAR3_SSrWf_4fOgvquSJFos9Y3cPIhJId4qlCUM2AbVyWgKM-lXfLjtsEMD4