La storia della disco al Maden

Alghero – Venerdì 21 luglio, a partire dalle 22:30, si balleranno i migliori successi della disco music anni 70-80-90 al Maden Club di Alghero. Special guest della Festa degli Antichi, questo il nome ironico della serata dedicata agli over 40, sarà Steve Martin, Dj che ha fatto la storia della disco dance in Italia.

Martin nasce artisticamente nell’era della Febbre del Sabato Sera, quando nelle sale da ballo cominciava a farsi strada la figura del disk jockey, artefice della buona riuscita di una serata. Obiettivo dell’evento, come dichiarato dagli organizzatori, è riunire quel pubblico di sassaresi e algheresi che hanno frequentato le discoteche nei tempi d’oro della riviera del corallo, oggi simpaticamente definiti “antichi”.

Nella foto Steve Martin

P.S.

Tundu, techno all’ombra del nuraghe

ALGHERO – Sabato 22 luglio per la prima volta si ballerà musica techno all’ombra di un nuraghe. Questo grazie a “Tundu open air” prima edizione dell’appuntamento ideato da Basstation, con la collaborazione di Sardinina Electroninc Label e The Gods Planet (ovvero i dj sardi con base a Berlino, Claudio Prc, e Ness a Barcellona). Suoni contemporanei ai piedi di uno dei più grandi testimoni della storia sarda, il nuraghe “Su Mulinu” di Villanovafranca in Marmilla. Ospite d’eccezione uno dei due Minilogue (Marcus Henriksson) e poi Dusty Kid, Sra e Nicola Tinti.

Ispirato da una delle più antiche e ricche tradizioni del Mediterraneo, Tundu Open Air è un evento estivo dedicato alla musica elettronica contemporanea. Il nome prende spunto dal ballo tradizionale sardo, “su ballu tundu”, ancora oggi largamente praticato a tutti i livelli sociali e che rappresenta per molti paesi dell’isola uno dei momenti aggregativi e comunitari più importanti. Sulle sue origini non si sa molto, si ritiene che possa derivare da cerimonie sacre preistoriche per propiziarsi una caccia abbondante o un buon raccolto, e che rappresentasse non solo un divertimento, ma fosse anche l’espressione di una collettività.

Tundu Open Air adatta queste caratteristiche al nostro contesto storico attuale, in cui la musica elettronica, nello specifico il genere techno nelle sue svariate sfumature, svolge ormai un ruolo chiave nel panorama musicale internazionale, e di cui la Sardegna vanta numerosi talenti. Tundu Open Air non è soltanto un collante tra tradizione del nostro territorio e la realtà musicale contemporanea, ma è anche un momento di scambio e confronto con altre culture d’oltremare.

Nella foto Marcus Henriksson

S.I.

Programma: Sabato 22 Luglio 2017 h 19.00

Dj & Live sets:

Marcus Henriksson aka Minilogue – Sweden
The Gods Planet aka Claudio PRC & Ness – Hybrid set
Dusty Kid – Isolade
SRA – Umas
Nicola Tinti – Silent Season

Tickets:

15 euro + DP (drink incluso)
Infoline – 340 6563177

Location:

Parco Archeologico Su Mulinu, Villanovafranca

Promoters:

Basstation – www.facebook.com/basstationsardinia
The Gods Planet – www.facebook.com/tgplabel
Sardinian Electronic Labels – www.facebook.com/sardinianelectroniclabels/?fref=ts

Link:
https://www.facebook.com/tunduopenairsardinia/

Casa delle Farfalle: Centro Estivo

OLMEDO – Negli scorsi giorni ha inaugurato “La Casa delle Farfalle”. All’ingresso di Olmedo prende forma una delle esperienze più particolari e uniche dell’intera Sardegna rispetto ai colorati insetti tropicali. Una grande spazio che permette alle famiglie di portare i propri figli e di godere di varie aree, tra cui quella del cinema in 3d riguardante la natura e in particolare le farfalle. E la Casa delle Farfalle è felice ed entusiasta di presentare il nuovo Centro Estivo Butterfly House Sardegna! A partire da Lunedì 26 Giugno, dalle ore 8:30 alle ore 13:30, dal lunedi al venerdi gli animatori e assistenti faranno trascorrere delle splendide mattine ai più piccini.

“Grazie alla piscina e al parco giochi i bimbi potranno giocare e divertirsi insieme al nostro attento e premuroso staff specializzato. Saranno organizzate dell’esperienze didattiche e formative al fine di sensibilizzare anche i più piccoli nei confronti della natura e delle magnifiche farfalle. Il servizio include una bibita fresca e dissentante insieme a un ricca merenda a base di frutta fresca di stagione che darà la carica e le energie ai più temerari tra le diverse attività e giochi a tema previsti. L’appuntamento è alla Butterfly House della Sardegna ad Olmedo dal 26 Giugno!!! Per info e prenotazioni contattare il num 079902736″.

A Maristella è “Ora et Labora”

ALGHERO – Sabato 17 e domenica 18 giugno va in scena nella borgata di Maristella l’evento “Ora et Labora – Maristella Borgata dell’Olio di Oliva”, organizzato dal Comitato di Borgata locale che chiude la rassegna “Emozioni di Primavera” promossa dal Parco Naturale Regionale di Porto Conte. Protagonisti delle giornate l’ospitalità tipica della Sardegna in un contesto naturale apprezzato nel mondo e con la possibilità di degustare quanto prodotto dagli imprenditori agricoli locali e regionali. Curiosità, estrosità, artigianato e cultura faranno da contorno impreziosendo la manifestazione. Olio e pane ospiti d’onore, preparati e cotti in piazza nel forno a legna dalle maestre panificatrici della pro loco di Olmedo e del panificio Madrigosas, sempre di Olmedo. Presenza importante anche quella dei produttori con il Marchio del Parco di Porto Conte e del Mercato Campagna Amica della Coldiretti. Negli stand ubicati nelle vie della Borgata troveranno spazio espositori provenienti dall’intera Sardegna come ad esempio il sughero di Calangianus e le filigrane nuoresi tanto per citarne alcune.

Cultura, artigianato e arte saranno rappresentate in varie forme e produzioni con le sculture in legno degli artigiani del centro Sardegna, le composizioni floreali della floral design Daniela Canu e i quadri della Mostra “Sa Sardigna in su coro” del pittore Cici Peis. Lo sport andrà invece in scena domenica 18 alle ore 8,30 con la partenza della tappa Maristella – Punta Giglio – Maristella della Corsa e Camminata “Porto Conte a tappe 2017” divenuta ormai un appuntamento consolidato per atleti, camminatori e intere famiglie.

In tutto questo non si potevano dimenticare la peculiarità che la borgata, unica in tutta la Bonifica Algherese, può orgogliosamente vantare ovvero l’inclusione riservata ai profughi Giuliano Dalmati che a Maristella hanno trovato, molti di essi dopo aver trascorso vari anni in campo profughi, accoglienza e integrazione in terra sarda. A loro è stato riservato uno spazio espositivo in cui faranno degustare i dolci tipici istriani. Spettacolo assicurato con il Gruppo Folk Nostra Signora di Talia di Olmedo che si esibirà nei balli sardi in costume tipico. Possibilità di cenare in borgata sabato e di pranzare e cenare domenica. Questo e tanto altro nel prossimo fine settimana a Maristella con inaugurazione sabato alle ore 16.00!

Nella foto alcuni prodotti di Maristella

S.I.

Nasce al Try il “Rally Passion”

ALGHERO – E’ insolito vedere una Pasticcera discutere di cocktail con un Bartender, ma al TRY, Emanuel Caddeo e Mara Pinna, ogni giorno si riuniscono per inventare nuovi drink e nuovi dessert, abbinando il “beverage” al “food” in un connubio sbalorditivo di aromi e gusto. Per il “Rally Italia Sardegna 2017” hanno deciso di creare un cocktail che rappresentasse Alghero e la nostra cultura Catalana. Al Try nei giorni del Rally verrà proposto un Gin Tonic insolito con l’utilizzo dalla tecnica “Steam” proveniente dalla “liquid kitchen” che fornisce al Gin Solo, la cui caratteristica principale è la totale presenza di bacche di ginepro, una componente gradevole al palato con sentori mediterranei con dei gamberi precedentemente cotti a vapore, rosmarino e scorza di limone in modo tale che gli stessi si scambino gli oli essenziali.

Il gambero verrà poi disposto su un letto formato da cipolla e pomodoro. Per i più golosi hanno anche preparato una deliziosa Bisque di Gamberi, un brodo concentrato dal sapore intenso e gustoso, realizzato con alcune parti del gambero. In conclusione il Gin Tonic che si sposa con i gamberi alla catalana e per rappresentare Alghero niente di meglio che del corallo rosso fatto con l’isomalto– In questi giorni di grande festa per la nostra Alghero vi invitiamo a venire a trovarci per poter degustare questa nostra creazione che ci rappresenta. You can Try it!

Nella foto il drink

S.I.

Maracaibo: Gin&Tonic party

ALGHERO – Appuntamento da non perdere per gli appassionati di Gin Tonic il prossimo 2 giugno al Maracaibo di Alghero. “Gin & Tonic Party” il titolo dell’evento organizzato dai fratelli Dario e Gavinuccio Olmeo in collaborazione con le migliori aziende produttrici. Secco, fruttato, speziato, floreale, balsamico, scopri qual’è il tuo gin tonic ideale. Ogni gin tonic sarà servito con la tonica corretta e accompagnato da aromi, spezie o agrumi,utilizzando tecniche di preparazione di Barchef. Saranno presentate diverse ricette con Gin provenienti da tutto il mondo per fare scoprire il fascino di miscelare uno dei distillati più diffusi al mondo. Appuntamento dunque venerdi 2 Giugno, dalle ore 18, al Maracaibo con il “Gin & Tonic Party”

Nella foto un drink al Maracaibo

S.I.

Sa Segada: ecco Miss Fragola

ALGHERO – La Sagra della Fragola di Sa Segada ha eletto la sua Miss: è la bellissima algherese Eleonora Cadone che ha sfilato domenica insieme a altre nove bellezze nostrane sulla passerella al centro della borgata. Abiti rigorosamente rossi indossati con eleganza e sensualità in una cornice di pubblico molto numerosa che ha dimostrato il proprio apprezzamento con lunghi applausi. Alla fine la giuria, presieduta dall’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Alghero Ornella Piras, ha premiato Eleonora che ha vestito la fascia di Miss e vinto un premio offerto dal Comitato di Borgata di Sa Segada – Tanca Farrà, organizzatore della Sagra. Molto apprezzata anche la sfilata di Miss Fragolina che ha visto in passerella numerose coppie di dolcissimi bimbi accuratamente vestiti con richiami alla fragola e un pubblico in estasi. L’elezione di Miss Fragola si sta rivelando un appuntamento sempre più apprezzato e seguito anche al di fuori del territorio algherese e dimostra grandi margini di crescita.

Nella foto Eleonora Cadone

P.S.

1° maggio: Decibel ad Olmedo

OLMEDO- Ritorna la grande mjusica ad Olmedo con uno dei gruppi storici del rock e anche new-wave italina ovvero i Decidel di Enrico Ruggeri. Come ogni 1 Maggio ad Olmedo si rinnovano i festeggiamenti per la patrona del paese. Nostra Signora di Talia. Nascono nel 1977 in una cantina di Milano dalla fusione della band Trifoglio con la band Champagne Molotov, poi, dopo l’uscita di Silvio Capeccia ed il cambio di genere musicale (Punk rock), i componenti rimasti (Enrico Ruggeri, Pino Mancini, Roberto Turatti ed Erri Longhin) sentono l’esigenza di cambiare nome in Decibel. Nel 1978 incidono il loro primo 33 giri dal titolo Punk ed aprono i concerti italiani di Colosseum, Heartbreakers, XTC ed Adam and the Ants.

Si rinnova, con un grande gruppo ospite, per la comunità Olmedese il legame con la Santa, quest’anno un gruppo di giovani ‘Guasi Fedales’ si è impegnato per l’organizzazione della festa. Dopo il vespro solenne di domenica e le processioni del 1 e 2 maggio dove la Santa sarà accompagnata in processione per le vie del paese dai cavalieri e da gruppi in costume, il comitato ha organizzato un fine settimana ricco di eventi che si svolgeranno nell’anfiteatro comunale. Apriranno le danze sabato 29 Aprile ore 22:00 i Riff Raff storica cover band degli Ac/Dc. Domenica 30 ore 22:00 cabaret con Antonio Mezzancella e Soleandro. Lunedì 1 maggio ore 22:00 Enrico Ruggeri e i Decibel in concerto, mentre il martedì 2 maggio ci saranno “canti a chitarra”.

Nella foto la locandina dei Decibel

S.I.

Nuove canzoni per Lo Barber

Cants, Històries: appuntamento con la musica algherese. Àngel Maresca, Lo Barber, presenta il suo cd Cants, Històries sabato 22 aprile, alle ore 19.00 presso la sala Sari (Ex Avis) in via Carlo Alberto. Cants, Històries è una antologia del suo lavoro, che lo consolida come cantante nel panorama della musica algherese, includendo alcuni dei suoi brani nel patrimonio della nostra tradizione. Il maestro di Angelo, Mario Melis Botigueta, è stato doppiamente maestro: di barbiere e di chitarra. Ad Alghero, queste botteghe sono state realmente luoghi di produzione musicale. Tra “i figli delle barberie” ricordiamo Antoni Cao, Josep Loi Mosconi ed Antoni Dalerci, artisti algheresi del secolo XX. Àngel è la tesimonianza di un passato che ancora esiste, resiste ed è necessario riscoprire! Il disco include canzoni tradizionale, testi scritti da Àngel Maresca e da altri autori. L’appuntamento fa parte del calendario di Sant Jordi con il patrocinio della Fondazione Alghero.

———————-

Angel Maresca, Lo Barber, presenta el sou cd Cants, Històries dissabte 22 d’abril, a les hores 19.00, a la Sala Sari (Ex Avis), al carrer Carlo Alberto. Cants, Històries és una antologia del propi treball, que el confirma com a cantant del panorama de la música algueresa, anant a includir calqui sou text a dins del patrimoni de la nostra tradició. Lo mestre d’Àngel, Mario Melis Botigueta, és estat doblament mestre: de barber i de guiterra. A l’Alguer, aqueixes botigues són estades realment llocs de producció musical. Entre “els fills de les barberies” recordem Antoni Cao, Josep Loi Mosconi i Antoni Dalerci, artistes algueresos del sècul XX. Àngel és la testimoniança d’un passat que encara existi, resisti i vol torna descobrit! Lo disc inclou cançons tradicionals, textos escrits d’Àngel Maresca i d’altros autors. L’apuntament fa part del calendari de Sant Jordi amb el patrocini de la Fundació l’Alguer.

Nella foto Lo Barber

S.I.

Nasce il cocktail del Giro d’Italia

ALGHERO – Si chiama “The 100th Pink” il nuovo cocktail ideato dal bartender Dario Olmeo per omaggiare la centesima edizione del Giro d’Italia di ciclismo che partirà il prossimo 5 maggio da Alghero per concludersi il 28 maggio a Milano. Il cocktail richiama l’edizione numero 100, ma anche il colore che si rifà alla maglia rosa e alla Gazzetta dello Sport, organizzatore dell’evento, dove il rosa è simbolo distintivo.

Per la realizzazione del cocktail, Dario Olmeo ha utilizzato mirto rosso, batida de coco, lime spremuto, ginger beer a base di estratto della radice di zenzero, spumante, emulsione di vodka, spolverata di cioccolato fondente, semi di sesamo, miscela floreale “fiore mix”. Importante anche la presentazione di “The 100th Pink” con una guarnizione composta da frutti di bosco, cannella, alghe marine, passion fruit e spuma di arancia rossa e vaniglia.

Dario Olmeo, algherese di 25 anni, ha frequentato i principali corsi e master a livello internazionale distinguendosi sempre per le sue creazioni. “Quest’anno – ha sottolineato il bartender – mi è sembrato doveroso omaggiare un’importante evento mondiale come il Giro d’Italia di ciclismo che per la storica centesima edizione ha scelto la mia Alghero per la Grande Partenza”.

Nella foto Dario Olmeo

S.I.